Fuga per la libertà. Storia di Alda Renzi e di un salvataggio collettivo nel 1943

20.00 

Marco Severini
anno 2021
#12 I volti di Clio
pp. 224
ISBN 9791280074225

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

Descrizione

Subito dopo l’occupazione nazista di Ancona (15 settembre 1943), migliaia di soldati italiani vengono fatti prigionieri dai tedeschi: li attende la deportazione nei campi del Reich. Alda Renzi, una sarta che vive accanto alla caserma in cui vengono confinati i soldati, escogita un piano di fuga collettiva per salvare quante più vite possibili. Con l’aiuto delle donne e della gente del posto, correndo terribili rischi, il piano di Alda riesce e, nell’arco di un mese, salva centinaia di soldati da un destino di dolore e di morte. Per una strana nemesi, Alda muore due mesi dopo sotto i bombardamenti dell’aviazione alleata. A distanza di 78 anni da quel drammatico frangente, il libro racconta la storia di questa donna coraggiosa, di grande umanità, ripetutamente colpita da eventi avversi, ma indomita.

Anteprima


“Dobbiamo rimediare tute da lavoro, fare cappelli di carta da imbianchini, trovare abiti civili. Io li porterò dentro alla caserma e li darò ai soldati. Questi in un modo o nell’altro usciranno.” Alda Renzi

 

L'AUTORE

Marco Severini insegna Storia dell’Italia Contemporanea presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata. Ha fondato (2011) e presiede l’Associazione di Storia Contemporanea. Ha curato insieme a L. Pupilli, il Dizionario biografico delle donne marchigiane (2018, 2019). Tra le sue pubblicazioni, Dieci donne. Storia delle prime elettrici italiane (2012); Giulia, la prima donna (2017); Il circolo di Anna. Donne che precorrono i tempi (2019); In favore delle italiane. La Legge sulla capacità giuridica della donna (2019); Licia. Storia della prima italiana che denunciò un questore (2020); Il tempo del silenzio. Lockdown e altri confinamenti (2020).

 

RASSEGNA STAMPA

Radio Ascoli,  intervista a Marco Severini, 26 aprile 2021.

Il Resto del Carlino, recensione di Andrea Pongetti, 25 aprile 2021.

Il Resto del CarlinoIl nome sbagliato e neanche una targa, 25 aprile 2021.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.