Vita intellettuale e affettiva di Benedetto Croce – II – Parerga e Paralipomena

25.00 

Giancristiano Desiderio
anno 2020
#5 Le noci
394 pp.
ISBN 9788899913908

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

Descrizione

“Benedetto Croce negli ultimi anni della sua vita commise un’omissione e non se ne dava pace: non protestò per la creazione di un’istituzione sbagliata quale l’Unesco”. Il secondo volume di Vita intellettuale e affettiva di Benedetto Croce. Parerga e Paralipomena prende avvio da questa vicenda quale emblema della “religione della libertà” che fu il fuoco della vita pensata e lavorata del filosofo. La biografia intellettuale, affettiva e morale di Benedetto Croce scritta da Giancristiano Desiderio è considerata un vademecum essenziale per comprendere la vita operosa e il pensiero di Croce.

Muovendosi per aree tematiche – la biblioteca come strumento di lavoro, il fascismo e Mussolini, il comunismo e Togliatti, l’idealismo e Gentile, Napoli i diavoli e Pulcinella, per citarne alcune – Parerga e Paralipomena è un testo diverso dalla biografia: la completa e la arricchisce con documenti preziosi, rari e inediti come l’articolo La replica degli intellettuali non fascisti al Manifesto di Giovanni Gentile apparso su «Il Popolo» venerdì 1° maggio 1925 che qui si presenta per la prima volta. Il libro è un dialogo sotterraneo con il pensiero di Croce che emerge in tutta la sua grandezza come il lavoro che non si sottrae alla lotta tempestosa della vita i cui ineliminabili conflitti sono il prezzo che ogni uomo paga per vivere secondo libertà.

Indice

Anteprima

L'AUTORE

Giancristiano Desiderio (Pompei, 1968) scrive per il «Corriere della Sera» e «il Giornale». Il primo volume della sua Vita intellettuale e affettiva di Benedetto Croce ha vinto il Premio Acqui Storia 2014 e il Premio Sele d’Oro per il Mezzogiorno 2015. Il suo ultimo libro è Croce ed Einaudi. Teoria e Pratica del liberalismo.

RASSEGNA STAMPA

Storia in Rete, Il libro del mese di Aldo G. Ricci, settembre 2020.

Radio Radicale, di Giuseppe Di Leo, con Giancristiano Desiderio e Corrado Ocone, 10 agosto 2020.

Il Corriere della Sera, di Francesco Chetta, 10 agosto 2020.

Diacritica, di Maria Panetta, 23 luglio 2020.

Il Giornale, di Nicola Porro, 5 luglio 2020.

Il Giornale, di Alessandro Gnocchi, 19 giugno 2020.

Italia Oggi, di Diego Gabutti, 28 maggio 2020.

Il Foglio, di Giuseppe Bedeschi, 21 maggio 2020.