Pioniere. Storie di italiane che hanno aperto nuove frontiere

22.00 

A cura di Lidia Pupilli
anno 2021
#11 I volti di Clio
pp. 268
ISBN 9791280074140

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

Descrizione

Dalle prime votanti ed elettrici nella storia italiana, le consultrici e costituenti “prime” donne della politica, le prime sindache e le prime avvocatesse, le ingegnere e le bibliotecarie, queste a tante altre vicende di italiane che nel corso dell’età contemporanea si sono distinte in ambiti tradizionalmente preclusi alle donne, abbattendo ostacoli, anticipando tendenze e mutamenti, o che hanno portato all’attenzione della collettività questioni di grande rilevanza. A essere ripercorse non sono soltanto le biografie ma il contesto, i moventi e gli obiettivi che hanno dato impulso a scelte spesso scomode e anticonformiste.


“Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale delle società.”  Rita Levi Montalcini

 

L'AUTRICE

Lidia Pupilli, PhD in Storia dell’età contemporanea, è docente di ruolo nella Scuola secondaria di II grado, cultrice della materia presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Macerata e Direttrice scientifica dell’Associazione di Storia Contemporanea. I suoi studi vertono principalmente sulla storia politica e sulla storia delle donne. Fra gli ultimi lavori, Uomini dalla parte delle donne fra Otto e Novecento (Marsilio, 2020), nonché la monografia Intellettuale nel regime. L’altra vita di Romolo Murri (Marsilio, 2019).

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.