Gobetti e Amendola. Due figure del nuovo Risorgimento italiano

16.00 

di Raffaele Lippi
anno 2022
#12 Collana Gobettiana
356 pp.
ISBN 9791280074355

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

Descrizione

il libro

Membro del Partito Popolare e poi fra i primi aderenti alla Democrazia Cristiana, Raffaele Lippi (1904-1974) studia ed esplora, dalla sua Pagani (Salerno), le figure di Piero Gobetti e Giovanni Amendola.

In due saggi – l’uno del 1955 e l’altro del 1972, qui pubblicati insieme – l’autore ripercorre le vicende dei due intellettuali antifascisti dalla formazione giovanile sino alla morte che coglie entrambi nel 1926 a seguito di agguati fascisti.

Il pensiero e l’azione dell’editore torinese e del politico napoletano sono analizzati attraverso un costante riferimento agli scritti dell’uno e ai discorsi pubblici dell’altro.

Oltre a fornire precisa contezza del contesto storico italiano del tempo, l’autore presenta efficacemente quelli che per lui sono fra gli iniziatori del cosiddetto nuovo Risorgimento italiano.

l’autore

Raffaele Lippi (Pagani, 1904 – 1974)
Membro Partito Popolare, fu tra i fondatori della prima sezione locale della Democrazia Cristiana. Attivo nel campo giornalistico, si impegnò nella circolazione delle idee antifasciste. Partecipò alle riunioni del governo dell’Italia Liberata costituitosi a Salerno e fu segretario della Sezione DC di Salerno dal ’46 al ’51 e poi Deputato Provinciale.

… Però accadde, quasi inavvertitamente, che si costituisse la compagnia della morte, come già intuita da Piero Gobetti. Compagnia, che non si sciolse più; giacché fu come il picciol rivo, che, ricevendo acque da tutte le parti, formò il gran fiume della storia. Il fiume, che costituì il secondo Risorgimento (…) che, attraverso un ventennio di lotte, esili, carcere, condanne a morte, sacrifici di un popolo in rovina, trasse alfine il paese in salvamento. Giovanni Amendola, uomo del destino, si trovò con loro.

Raffaele Lippi

Noi siamo più elaboratori di idee che condottieri di uomini, più alimentatori della lotta politica che realizzatori: e tuttavia già la nostra cultura, come tale, è azione, è un elemento della vita politica.

Piero Gobetti

Ti potrebbe interessare…

Dei doveri dell’uomo

18.00 

di Giuseppe Mazzini
a cura e introduzione di Marco Severini

anno 2022
#17 I volti di Clio
pp. 204 con illustrazioni a colori
ISBN 9791280074515

Acquista versione PDF

Sale!

L’autobiografia della nazione

12.00  11.40 

Piero Gobetti
A cura di Cesare Panizza
anno 2016 (2018²)
#3 La Gobettiana
200 pp.
ISBN 9788899913021

Acquista versione PDF

 

Manifesto

11.00 

Piero Gobetti
A cura di Pietro Polito e Pina Impagliazzo
anno 2014 (2018²)
#1 La Gobettiana
138 pp.
ISBN 9788899913124

Pagina Facebook

Acquista versione PDF