Sale!

Vita internazionale

(1 recensione del cliente)

11.00  9.35 

Piero Gobetti
A cura di Francesca Somenzari
anno 2017 (2018²)
#4 La Gobettiana
280 pp.
ISBN 9788899913137

Pagina Facebook

Acquista versione PDF

 

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

All’interno di un’attività intellettuale prodigiosa in termini di risultati, contenuti e ampiezza, Piero Gobetti mostra un’attenzione costante nei confronti della politica internazionale, dedicando diversi scritti alla Russia, alla Francia, al Belgio, alla Gran Bretagna e agli Stati Uniti. Alla considerazione della rivoluzione d’Ottobre ai suoi primordi come una rivoluzione liberale, dopo la svolta fascista segue un sempre più vivo interesse per le democrazie europee. Le decisioni scaturite dal Trattato di Versailles e il concetto di stato nazionale sono i punti di partenza principali delle sue analisi politiche e sociali. Tuttavia la prospettiva della Società delle Nazioni e l’internazionalismo wilsoniano lo affascinano, anche se non lo convincono fino in fondo.

Indice

L'AUTORE E LA CURATRICE

Piero Gobetti nasce a Torino, 19 giugno 1901. Muore a  Parigi il 15 febbraio 1926. Scrittore e uomo politico antifascista, uno dei principali esponenti del liberalismo radicale in Italia.
Considerato un erede della tradizione post-illuminista e liberale che aveva guidato l’Italia dal Risorgimento fino a poco tempo prima, tuttavia di stampo profondamente sociale e sensibile alle rivendicazioni del socialismo, fondò e diresse le riviste Energie NoveLa Rivoluzione Liberale e Il Baretti, dando fondamentali contributi alla vita politica e culturale, prima che le sue condizioni di salute, aggravate dalle violenze fasciste, ne provocassero la morte prematura a nemmeno 25 anni durante l’esilio francese.

Francesca Somenzari, (Torino, 1980) ha due lauree, un dottorato e nel 2013 ha vinto un’abilitazione da professore associato in Storia delle Relazioni Internazionali all’unanimità dei giudizi. Ha svolto le sue ricerche in Svizzera, Germania e Stati Uniti. Lavora presso il Dipartimento di Studi Storici dell’Università di Torino. Ha pubblicato la monografia I prigionieri tedeschi in mano statunitense in Germania (Zamorani, 2011) e diversi saggi tra cui L’Ufficio informazioni vaticano e i prigionieri di guerra tedeschi nel dopoguerra (“Le Carte e la Storia”, Il Mulino, 2009).

1 recensione per Vita internazionale

  1. GalileaErase

    Hello to all
    In this puzzling time, I honey you all
    Esteem your one’s nearest and friends

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.