Sale!

Lisbona: il volto dell’Europa che cambia

25.00  21.25 

Marcello Pierini 
anno 2011
196 pp.
ISBN 9788896378434

Acquista versione PDF

 

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Senza la pretesa della completezza e della sistematica della manualistica, il volume offre al lettore l’opportunità di addentrarsi tra le novità introdotte da Lisbona e di comprendere con certa immediatezza i meccanismi attraverso i quali il Trattato di riforma mantiene gran parte delle conquiste presenti nel Trattato costituzionale. Ne emerge un quadro politico-giuridico ove emerge il profilo della nuova Unione, non privo tuttavia di spunti, riflessioni e valutazioni critiche. Mantenendo sullo sfondo il quadro di riferimento europeo, la rivista raccoglie i contributi interdisciplinari di affermati professori, studiosi e ricercatori. Tra questi una preziosa analisi della professoressa Califano sul processo di internazionalizzazione dei diritti che, nati negli Stati moderni come libertà dal potere nazionale, sono ora immaginati e visti attraverso l’opera delle Corti internazionali (Strasburgo e Lussemburgo) quali possibili strumenti per la costruzione di un potere sovranazionale. Altri preziosi contributi chiamano in causa il primato del diritto comunitario (Ferroni) nonché l’attualissima questione della politica euromediterranea (Guasconi). Sul versante delle politiche europee la rivista accoglie un interessante contributo di Paolo Polidori sul rilancio del mercato interno e la puntuale analisi del “rapporto Monti”. Chiude l’ottimo intervento di Giulio Peroni (della Statale di Milano), che analizza il futuro dell’agricoltura in Europa alla luce del Trattato di riforma.
L’appendice offre un excursus delle principali tappe dell’integrazione europea, i dodici poster che raccontano la storia dell’Europa, realizzati in occasione dei festeggiamenti per i cinquant’anni dalla firma dei trattati di Roma.
Sullo sfondo il problema di rendere comprensibile l’urgenza della costruzione di una Europa politica nel nuovo contesto globale.

Indice

L'AUTORE

Marcello Pierini è titolare della Cattedra in European Law, dal 2010 è titolare della Cattedra europea Jean Monnet Ad Personam Prima fascia, in European Law Sport and Communications, nell’Università di Urbino “Carlo Bo”. È autore di libri, monografie e articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali e internazionali. È docente in Master universitari e direttore scientifico e docente di corsi di alta formazione, specializzazione e aggiornamento. È responsabile accademico, direttore di numerosi progetti di studio e ricerca. Dal 1997 ad oggi è direttore del Centro Europe Direct Marche – Carrefour europeo. È stato Amministratore pubblico e amministratore delegato di società di capitali. Ha svolto consulenze su politiche e programmi dell’Unione europea a favore di enti pubblici – tra cui la Presidenza del Consiglio dei ministri, ed enti privati. È valutatore di progetti per conto della Commissione europea.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lisbona: il volto dell’Europa che cambia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.