Sale!

La piazza che non c’era. Ecologia urbana, paesaggio sonoro cognitivo, luoghi antropici del benessere

15.00  11.25 

Marco Monari
anno 2013
232 pp.
ISBN 9788896478984

Acquista versione PDF

 

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Questo volume si inserisce nell’ambito dei soundscape studies o studi sul paesaggio sonoro, concentrandosi in particolare su un caso di paesaggio sonoro urbano: un’area della città di Bologna che dal punto di vista cartografico si trova semplicemente all’intersezione fra due strade ma che nella realtà cittadina è conosciuta come “Piazza”. Questa Piazza, come si vuole dimostrare, è un luogo importante non solo della memoria storica e geografica della città, ma anche della realtà del presente, un luogo che tramanda, conserva e rivela uno straordinario patrimonio sonoro oltre che visivo. (dall’Introduzione)

Indice

L'AUTORE

Marco Monari è laureato in Scienze Ambientali presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, lavora presso il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna. Fa parte del Gruppo di Lavoro Interaziendale per il Sistema di Gestione Ambientale della stessa AUSL ed è stato Responsabile scientifico di numerosi Corsi organizzati dal Dipartimento di Sanità Pubblica dal 2004 a oggi. Ha svolto attività di docenza presso varie strutture e pubblicato diversi articoli su Archibio. La rivista online del vivere sano e Dossier Ambiente & Salute. Ha relazionato al congresso La verità e il suo doppio. La gestione del rischio clinico nell’Azienda USL di Bologna (2010), al simposio internazionale sul paesaggio sonoro Keep an Ear on… (Firenze, 2011) e al convegno Eliminare l’impossibile? Il metodo d’indagine fra scienza e magia (Urbino, 2011).

RASSEGNA STAMPA

Il “paesaggio sonoro” per scoprire in modo alternativo il centro di Urbino, Il Resto del Carlino, Tiziano Mancini, 14 agosto 2016.