La figlia del Maharaja. Viaggio in India

15.00 

Francesca Giommi
anno 2021
#15 Le valigie di Chatwin
166 pp.
ISBN 9791280074157

 

Disponibile (ordinabile)

Compara
CONDIVIDI SU:

Descrizione

Gli assoli del pensiero di Beatrice, giovane protagonista de La figlia del Maharaja, si intrecciano al coro rumoroso di un gruppo vacanze variegato, e duettano con le meraviglie dell’India, sapientemente raccontate da Raji, dottissima guida locale. Questa triplice prospettiva dà forma a un “librido”, come lo definisce nella sua divertente postfazione Patrizio Roversi, turista per caso ma non troppo: “un ibrido tra generi, un po’ documentario, un po’ guida turistica, un po’ trattato antropo-filosofico ma anche libera narrazione.” Con empatia e rovesciante ironia, l’autrice, guida lei stessa e instancabile viaggiatrice, ha saputo raccontare in questo romanzo composito la terra del viaggio per eccellenza, con dovizia di dettagli e percezioni sensoriali, tra storie, divinità, architetture e tradizioni. Si arriverà così, evitando la retorica del fascino maliardo dell’India ma anche un certo pietismo, all’ultima pagina con la stessa nostalgia che lasciano i viaggi quando finiscono troppo presto.

Anteprima

 

L'AUTRICE

Francesca Giommi è dottore di Ricerca in Letterature postcoloniali, africane e di migrazione. Collabora con le pagine culturali de L’Indice e Il Manifesto. Per l’Espresso ha curato un reportage sul Ghana. Quando non è in viaggio, descrive a visitatori da tutto il mondo, le bellezze del suo Montefeltro. Con Aras Edizioni ha pubblicato Il tesoro degli Ashanti. Viaggio in Ghana, (finalista al Premio Letterario Rai “La Giara” per autori emergenti e al Premio “L’Albatros” per la Letteratura di Viaggio), con cui questo romanzo si pone in continuità.

RASSEGNA STAMPA

L’Indice dei libri del mese, recensione di Serena Volpi, 1 marzo 2022.

Blog di Oriano Giovannelli, Il libro del mese, agosto 2021.

Il mestiere di leggere, recensione di Pina Bertoli, 20 giugno 2021.

Bebeez, intervista a Francesca Giommi a cura di Ilaria Guidantoni, 20 giugno 2021.