Sale!

I malati di mente dalla legislazione preunitaria alla legge Basaglia

25.00  21.25 

Maria Morello
anno 2012
#6 Collegio dei Dottori 1506
306 pp.
ISBN 9788896378700

Acquista versione PDF

 

Esaurito

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Questo studio nasce dall’interesse per le tematiche relative alla legislazione sulla malattia mentale, mettendo in risalto come l’evoluzione dottrinaria della psichiatria abbia determinato modificazioni profonde nella prassi assistenziale, condizionando innovazioni normative che hanno spostato il fulcro dell’intervento dall’ospedale al territorio, realizzando un complesso percorso dal “custodialismo” al duty of care. Da una prassi basata sull’internamento manicomiale legato, essenzialmente, alla “pericolosità” del malato di mente intesa in senso categoriale, tanto da essere presunta in un’ottica di difesa sociale passiva, si è progressivamente giunti ad una prassi articolata in un “percorso” di interventi di varia natura, volti al trattamento ed alla riabilitazione del soggetto, da attuarsi, al pari di ogni altra patologia, secondo le norme del Servizio Sanitario Nazionale.

Indice

L'AUTRICE

Maria Morello è assegnista di ricerca presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Urbino “Carlo Bo”. Già dottore di ricerca in “Libertà fondamentali e formazioni sociali” presso la stessa Università, per il settore scientifico-disciplinare IUS/19 Storia del diritto medievale e moderno, si è occupata sia di tematiche relative alla situazione femminile in età storica che di evoluzione della normativa psichiatrica, indubbiamente essenziale per un’adeguata comprensione del percorso dottrinario e legislativo che ha innovato il settore. Tra le sue pubblicazioni: Il decorso della follia: la legge Giolitti del 14 febbraio 1904, n. 36 e i suoi precedenti storici, in Diritto romano attuale. Storia, metodo, cultura nella scienza giuridica, 19/giugno 2008, pp. 83-127, e le monografie: Il Bambino negato. Costruzione sociale della devianza, Figure del sapere, (coautori Paola Donadi e Angelo Catricalà), Collana diretta da Loredano Matteo Lorenzetti, Milano 2011; Donna, moglie e madre prolifica. L’Onmi in cinquant’anni di storia italiana, Soveria Mannelli 2010.