Sale!

Governare l’in-umano.Miti e politiche della razza, biopotere, eugenetica

30.00  25.50 

Rosanna Castorina
anno 2011
230 pp.
ISBN 9788896378403

Acquista versione PDF

 

Esaurito

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Governare l’in-umano: il libro di Rosanna Castorina entra nel cuore del problema fin dal titolo. E si tratta del cuore nero del potere. Questa sua dimensione profonda e oscura è venuta tante volte e tanto orribilmente alla luce nel corso delle vicende politiche del secolo da poco trascorso, da diventare il tema centrale della filosofia politica contemporanea. Di quella, almeno, che non si perde in astrattezze accademiche degne di epoche ben più tranquille. […]
[…] Il potere, ponendo se stesso nella forma del “governare l’inumano”, decidendo chi è uomo e chi no, costruendo specifiche categorie di non-uomini e spazi specifici per il loro isolamento, emarginazione ed eliminazione, si identifica totalmente come la dimensione somma dell’in-umanità. Il governo dell’inumano è l’inumano che governa. Minacciando così ogni uomo: ed è una duplice minaccia, quella di poter sempre diventare vittima, e di poter sempre diventare carnefice. Nessuno è al riparo, la questione ci riguarda tutti e sempre. Per questo lo sforzo a cui questo libro ci chiama, di guardare nel fondo più nero del nostro esistere, è uno sforzo di resistenza, un atto supremo di libertà.

Indice

L'AUTRICE

Rosanna Castorina (Catania, 1982) è Dottoressa di ricerca in Filosofia delle scienze sociali presso l’Università degli Studi dellInsubria, aderisce al Dipartimento di Economia, Società e Politica – DESP dell’Università degli Studi Carlo Bo di Urbino. Si occupa di studi foucaultiani relativi a tematiche biopolitiche e bioeconomiche. Ha pubblicato articoli e saggi presso alcune riviste internazionali di Filosofia (Metabasis, Lo Sguardo, Governare la paura). È autrice di Go­vernare l’in-umano. Miti e politiche della razza, biopotere, eugenetica (Aras Edizioni, Fano, 2011) e coautrice di Paradossi della fragilità. Critica della normalizzazione sociale, tra neuroscienze e filosofia sociale (Mimesis Edizioni, Milano, 2013).