Sale!

Il detective, il lettore e lo scrittore. L’evoluzione del giallo metafisico in Poe, Borges e Auster

25.00  18.75 

Giovanni Darconza 
anno 2013
#1 Urbinoir-studi
312 pp.
ISBN 9788898615018

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Questo libro parla di specchi, doppi, labirinti, di universi paralleli o alternativi, della teoria della relatività di Einstein e del principio di indeterminazione di Heisenberg, della scrittura come ricerca di un ordine razionale da opporre al caos. È un libro sulla complessità – nella percezione del reale e nella sua rappresentazione letteraria, qui studiata con taglio comparatistico, così da unire in una rete di scambi gli Stati Uniti, l’Argentina, l’Europa…– e la prima sfida che raccoglie è quella di “mappare” la complessità senza tradirne la natura interrelata, che sfugge alle semplificazioni. Nell’avvicinarsi all’affascinante territorio letterario del giallo metafisico, il libro si propone di “rintracciare una linea” che unisca i racconti polizieschi di Poe ad autori sudamericani quali Borges, Bioy Casares e Sábato per approdare all’Europa di Robbe-Grillet, Dürrenmatt ed Eco, ma anche agli Stati Uniti di Nabokov e Auster. Questa tradizione transnazionale è stata esplorata da studiosi quali Michael Holquist, Stefano Tani, Patricia Merivale e Susan Elizabeth Sweeney, per citare i più noti, ed è dialogando con questi e altri critici che l’autore del presente volume trova la strada per offrirci un resoconto originale e stimolante di un genere dallo statuto ibrido. (Dall’Introduzione di Maurizio Ascari)

Indice

L'AUTORE

Giovanni Darconza è docente di Letteratura e Cultura Spagnola presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Ha pubblicato il saggio Potere, mito e scrittura nella narrativa ispanoamericana del Novecento (Aracne 2005) e l’antologia poetica Poesia della guerra civile spagnola (Aracne 2007). Ha curato, assieme a Michael Dallapiazza, il volume La novella europea. Origine, sviluppo, teoria (Aracne 2009) e le introduzioni ai volumi di Antonio Machado, Proverbi e cantari (Aracne 2012) e di José Luis Alonso de Santos, Andare in fumo (Aracne 2013). Ha pubblicato inoltre la raccolta di poesie Oltre la lastra di vetro (Montedit 2006, vincitrice del concorso letterario “Jacques Prévert” 2006), il romanzo Alla ricerca di Nessuno (Aracne 2007) e la raccolta di racconti L’uomo in nero e altre scorie (Montedit 2009).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.