“Gli inquinati” come “I mostri”

Intervista e recensione a Roberto Ugolini , autore de Gli inquinati a cura di Chiara Ricci, nella sua rubrica Piazza Navona.

“Certo è che i tredici racconti e i loro protagonisti non vi lasceranno indifferenti. Il motivo è molto semplice: sono il ritratto dell’uomo medio, del Fantozzi del Duemila (ma anche senza tempo), dei “mostri” e degli “antieroi” che la Commedia all’italiana del nostro Cinema ha raccontato in maniera esemplare e magistrale negli anni Sessanta. Un film su tutti: I mostri che Dino Risi dirige nel 1963. E, a dirla tutta, i volti di Vittorio Gassman e di Ugo Tognazzi – già meravigliosi protagonisti di questo memorabile film – sarebbero perfetti per interpretare questi “omuncoli” del nuovo Millennio. “

Leggi tutto l’articolo qui.

CONDIVIDI SU:
X