Franco Giunta
Poesia del cielo. Tra stelle e miti
anno 2014
252 pp.
euro 15.00
ISBN 9788898615407
Sentiamo tutti i giorni parlare del nostro segno zodiacale, leggiamo o ascoltiamo volentieri il nostro oroscopo anche se non ci crediamo, ma quasi nessuno di noi sa trovare nel cielo reale la corrispondente costellazione o la stella principale di essa. Conosciamo stelle famose come Vega, Antares, Aldebaran, Sirio, ma non sappiamo abbinarle al loro gruppo stellare. Sentiamo parlare sempre più spesso di comete, asteroidi che percorrono pericolose rotte poco lontane dal nostro pianeta, ma abbiamo idee poco chiare riguardo alle loro orbite. Qualcuno ci informa di fenomeni grandiosi all’interno della Grande Nebulosa di Orione, ma non sappiamo ad esempio che con un binocolo comune (ma anche senza) possiamo vedere questa nebulosa dal nostro terrazzo. La presunzione di queste pagine è di stimolare la ricerca della nostra stella nel cielo, della posizione delle costellazioni principali del nostro emisfero celeste. La naturale curiosità può essere aiutata risvegliando un interesse sopito dalla banale quotidianità che ci impedisce di guardare oltre il nostro tetto, al di sopra delle vetrine e dei banchi dei supermercati. La conoscenza, anche se non scientifica, di fenomeni e bellezze del cielo immenso può essere anche incentivo a riflessioni più profonde nella ricerca di risposte alle grandi domande dell’esistenza, come ‘da dove veniamo e dove andiamo’. Un ripasso anche di storie e leggende mitologiche sentite a scuola può richiamare il fascino di tempi ricchi di sensazioni ed emozioni dimenticate. I nomi di Cassiopea, Orsa, Gemelli, Toro, Scorpione, Sagittario non saranno più termini vaghi o vuoti, ma si potrà conoscere la loro origine e il perché questi personaggi o animali siano andati a finire tra le stelle.

download file
chiudi finestra