Sale!

Vai a vedere i gorilla. Dramma per attore e psicoterapeuta-Schau dir Die Gorillas an. Drama für Schauspieler und Psychotherapeutin

10.00  8.50 

Gabriele Freytag  
anno 2014
100 pp.
ISBN 9788896378915

 

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Pirandello catapultato oltre le soglie del Duemila, ancora desideroso di sperimentare i confini che separano realtà e finzione nell’opera teatrale di una psicoterapeuta tedesca prestata alla drammaturgia. Frantumare le convenzioni della comunicazione e indagare la contemporaneità attraverso forme più rispondenti al suo rapido evolversi: è questo il senso di Vai a vedere i gorilla. È un esperimento ardito, un funambolismo senza rete, soprattutto da parte dell’autrice-attrice che recita lo sviluppo di un suo ‘caso’. Con scrittura sicura e indovinati tempi teatrali, Gabriele Freytag ci svela l’altro lato dello specchio. E riesce a raccontarci una storia che smuove emozioni. Sorprende il continuo accendersi di interesse su due realtà diverse, quella della psicoterapeuta e del suo paziente, validamente interpretato da Claudio Tombini, in un incastro di situazioni che montano e si dissolvono come in un puzzle, di cui sia impossibile la soluzione. La complessa materia narrativa è ben controllata nella sua drammaticità ‘remota’, interna alla memoria dei protagonisti, che danno vita a un lungo duello di azioni e di parole. Si tratta di una parabola amara e ironica, struggente e aspra. Nello spettacolo, pieno di sapienza artigianale, lo stile è incisivo e il ritmo alterna pause meditative a riprese scattanti: il che aumenta la magia e alza la temperatura dell’emozione. I dialoghi sono accompagnati, in modo prevalente e ricco, da una sorta di echeggiamento che li allarga, li allontana e li avvicina contemporaneamente: favorendo, così, una lettura penetrante, duttile, variegata della partitura. Ci colpisce la capacità di raccontare, attraverso i profili dei due personaggi, una trama di vita fitta: è possibile riconoscere un’autrice che trapassa il mistero della sua quotidianità senza svelarlo mai.   

Indice 

L'AUTRICE

Gabriele Freytag, Nata nel 1956 a Ludwigshafen/Germania ha studiato psicologia e scienze politiche ad Amburgo. Si ha specializzato in psicologia del lavoro (con una promozione sul identità professionale dei psicoterapeuti) e pratica psicoterapia (direzione psicoanalisi) da più di treint’anni, ha lo studio privato, ma le terapie sono pagate dalla mutua (come è possibile in Germania). Ha vissuto anche qualche anno a Berlino per insegnare psicologia alla Freie Universität. Nel 2003 ha comprato una casa a Baciardi sui fianchi del Monte Nerone in provincia di Pesaro-Urbino, dove viene alcune volte nel anno e ha conosciuto molta gente del ambito della cultura. Così inspirata si ha messo a scrivere il suo primo testo per il teatro – in italiano. Era messa in scena in Maggio 2011 a Milano in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera. Cosi si avvera un sogno: portare la psicoterapie sul palco.

Gabriele Freytag, Geboren 1956 in Ludwigshafen/Rhein hat in Hamburg Psychologie und Politische Wissenschaften studiert.  Spezialisiert auf Arbeitspsychologie promovierte sie über die professionelle Identität von PsychotherapeutInnen. Sie praktiziert seit über dreißig Jahren in eigener Kassenpraxis tiefenpsychologisch fundierte Psychotherapie. Einige Jahre lebte sie in Berlin und unterrichtete an der Freien Universität. 2003 kaufte sie ein Haus in Italien, an den Hängen des Monte Nerone in der Provinz Pesaro-Urbino. Sie lebt dort zwei bis drei Monate im Jahr und hat in der Umgebung viele Menschen kennengelernt, die kulturell aktiv sind. Solcherart inspiriert schrieb sie ihr erstes Theaterstück in Italienisch. Es wurde im Mai 2011 in Mailand aufgeführt in Kooperation mit der Academia delle Belle Arti di Brera. So wurde ein Traum wahr: die Psychotherapie auf die Bühne zu bringen.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vai a vedere i gorilla. Dramma per attore e psicoterapeuta-Schau dir Die Gorillas an. Drama für Schauspieler und Psychotherapeutin”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.