Sale!

Parola e Mistero. La riflessione sull’ignoto nella modernità letteraria e artistica

28.00  22.40 

Lia Fava Guzzetta et al.
anno 2014
#5 Segni del moderno
287 pp.
ISBN 9788861561403

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Nell’epoca moderna la fiducia nella ragione e nella scienza si è sempre più evoluta, conservando sì, fortunatamente, il suo orizzonte interrogante ed il suo metodo fondato su ipotesi ma, a volte, sfociando anche in una prospettiva di infinita “realizzabilità” per mezzo dell’avanzare illimitato dei processi tecnologici che superano addirittura lo stesso pensiero scientifico. Per contro il Mistero permane ancora dentro e fuori dell’uomo, superando la stessa domanda scientifica sul darsi e sul funzionamento della natura, dell’universo, della biologia stessa dell’uomo. Il Mistero dunque pone ancora profondi interrogativi postulando uno sconfinamento continuo nei territori dell’invisibile e dell’ignoto, nei confini del non sapere, e oltre il muro del conosciuto o, se vogliamo, sul senso e sulla misura del tempo e dello spazio cari agli antichi filosofi della tradizione umanistica, nei confronti della quale, per dirla con Mario Luzi, «nell’euforia dello scientismo s’insinua una specie di oltraggio». Con questo quinto volume della collana Segni del moderno, il nostro gruppo di ricerca ha voluto interrogare alcune voci della poesia e dell’arte moderna, per vedere fino a che punto e con quali modalità il senso del Mistero sia ancora presente nella riflessione di alcuni significativi protagonisti della cultura di oggi che certamente nella Modernità affonda ancora le sue radici, assorbendone e vivendone le ansie, i conflitti e soprattutto le domande profonde.

Indice

LA CURATRICE

Lia Fava Guzzetta, direttrice della collana Segni del moderno, insegna Letteratura italiana contemporanea presso la LUMSA (Libera Università Maria Ss. Assunta) di Roma ed è direttore Consiglio scientifico del centro di ricerca humanitas Percorsi filologici-linguistici-letterari e sapienza spirituale. Le sue ricerche scientifiche si sono incentrate prevalentemente su autori quali Svevo, Verga, Manzoni, Ungaretti, Flaubert e gli scrittori siciliani del Novecento. Tra le pubblicazioni più recenti possiamo ricordare: Tra chiaro e oscuro. Domande radicali nella letteratura italiana del Novecento (2008); Triplice specchio. L’ago, la penna, il registro di classe. Uno sguardo sul femminile otto/novecentesco (2006); Domande radicali negli scrittori siciliani del Novecento (2003). Per la Ilisso ha scritto la prefazione del volume della collana Scrittori di Calabria Lo sdiregno (2006).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Parola e Mistero. La riflessione sull’ignoto nella modernità letteraria e artistica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.