Sale!

Il potere della cultura. Origini, evoluzione e diffusione dei (British) Cultural Studies

20.00  17.00 

Sergio Guerra
anno 2017
#4 Rewind
253 pp.
ISBN 9788899913335

Acquista versione PDF

 

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Esiste un potere della cultura? E cos’è la cultura? Qual è il suo rapporto con il potere? Può la cultura configurarsi come un’arena in cui impegnarsi quotidianamente nella decifrazione della congiuntura corrente per agire su di essa, o ha un ruolo meramente di archivio della memoria di una nazione e/o di un popolo? Sergio Guerra, per rispondere a queste domande, ripercorre puntualmente la parabola degli Studi Culturali dalle loro origini in Gran Bretagna negli anni Cinquanta del secolo scorso fino al loro presente planetario, passando attraverso le varie fasi di incubazione, istituzionalizzazione, radicalizzazione e internazionalizzazione, evidenziando una pletora di contributi critici – dal campo dei media e della cultura popolare a quelli dell’istruzione e del lavoro, dalle tematiche di classe a quelle di genere e di ‘razza’ – in una vera e propria galleria di specchi – ora rivelatori, ora deformanti – in cui si riflettono gli studi postcoloniali e di genere, l’americanizzazione, gli apporti della storia, della scienza politica, della sociologia, e molto altro. Una guida per raccogliere la legacy preziosa di una corrente critica e metodologica imprescindibile e trasformarla in agency per il nostro futuro. Un antidoto prezioso per evitare che qualcuno, sulle orme di quanto fece Leslie Fiedler nel 1982 intitolando un suo libro What Was Literature, Cos’era la letteratura, possa un giorno chiedersi, parlandone al passato: Cos’era la cultura?

Indice

L'AUTORE

Sergio Guerra ha insegnato Storia della Cultura Inglese e ora insegna Letteratura Inglese presso la Scuola di Lingue e Letterature Straniere del Dipartimento di Studi Internazionali dell’Università di Urbino. È autore del volume Introduzione agli studi culturali britannici (2002) e ha scritto diffusamente su vari aspetti della cultura britannica degli ultimi cinquant’anni, in particolare cinema e narrativa.

1 recensione per Il potere della cultura. Origini, evoluzione e diffusione dei (British) Cultural Studies

  1. Maria Messina

    I padri fondatori dei Cultural Studies hanno aperto la strada, nel secondo dopoguerra, ad un progetto politico-pedagogico interdisciplinare innovativo e dalle grandi potenzialità. Sergio Guerra ne analizza, con intelligenza critica e dovizia, gli elementi costitutivi ed i successivi sviluppi, mantenendo così acceso il dibattito su un campo di studi ancora fortemente attuale. Una scrittura eccellente.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.