Sale!

Gioventù di piombo. Rappresentazione e autorappresentazione nei documenti ufficiali delle Br 1970-1978

15.00  11.25 

Omar Colombo
anno 2015
#5 I volti di Clio
150 pp.
ISBN 97888986151650

Pagina Facebook

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

Negli anni settanta, tra i migliaia di ragazzi che scelsero di impugnare le armi, molti si unirono alle Brigate Rosse, segnando indelebilmente la loro vita e la storia italiana. Ma chi erano i brigatisti? Quale immagine di sé volevano trasmettere all’esterno? Quali nemici credevano di dover combattere? Qual è stato il loro rapporto con la violenza e con la morte?
Nel volume, oltre ad analizzare le cause che hanno portato, tra gli anni ’60 e ’70, alla nascita della lotta armata nel nostro Paese, l’autore indaga l’autorappresentazione e la rappresentazione dei brigatisti. Attraverso l’analisi dei documenti ufficiali delle Brigate Rosse, vengono delineate così una serie di figure che evidenziano i diversi aspetti dell’essere un brigatista. L’autore, mettendo in luce lo stile di vita dei militanti, si sofferma inoltre su come questi si presentavano al mondo esterno e come si volevano differenziare dagli altri gruppi della loro stessa area politica.
Uno studio puntuale e per molti versi innovativo, che mira a riaccendere i riflettori su un periodo storico sofferto e ancora parzialmente incompreso.

Indice

L'AUTORE

Omar Colombo è Dottore magistrale in Ricerca storica e risorse della memoria. Redattore della rivista «Storia delle Marche in età contemporanea», ha pubblicato saggi sulla storia politica dell’Italia contemporanea. È inoltre membro del Consiglio direttivo dell’Associazione di Storia Contemporanea e vice bibliotecario del Centro Cooperativo Mazziniano di Senigallia. Questa è la sua prima monografia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gioventù di piombo. Rappresentazione e autorappresentazione nei documenti ufficiali delle Br 1970-1978”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.