Come si diventa normali. Socializzazione e natura umana

12.00 

Paolo Stauder
anno 2019
#7 Zefiro – Collettivo ed individuazione
96 pp.
ISBN 9788899913816

Acquista versione PDF

Compara
CONDIVIDI SU:

IL LIBRO

La diversità si presenta come un aspetto costitutivo di ogni individuo. Infatti ogni essere umano si rivela, fin dalla nascita, profondamente diverso rispetto alle aspettative e ai contenuti della società. Sotto questo profilo il processo di socializzazione diventa lo strumento principale per costruire personalità perfettamente uniformi, costringendo così gli individui a rinunciare alla propria innata diversità. A questo punto il concetto di normalità viene a coincidere con quello di adattamento alla realtà sociale. Tuttavia, oggi, il livello di generalizzazione prodotto dallo sviluppo della globalizzazione capitalistica determina, nell’uomo, un’interrogazione radicale sul senso dell’esistenza. Di qui, la scoperta del valore primario della vita in grado di liberare gli individui dall’azione normalizzatrice della società.

Indice

L'AUTORE

Paolo Stauder insegna Socializzazione e processi culturali e Sociologia del cinema presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come si diventa normali. Socializzazione e natura umana”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.